Jazz al Museo - 25 maggio 2019 - Seconda edizione

Al via la serie di eventi dedicati al jazz ospitati presso il Museo Civico di Oleggio.
Il sassofonista romano Pasquale Innarella sarà ospite d’eccezione della “Erios Junior Jazz Orchestra”, che aprirà la seconda edizione di “JAZZ AL MUSEO”, manifestazione organizzata dal Comune di Oleggio in collaborazione con l'Associazione Culturale Nuovi Amici del Jazz.

Sabato 25 maggio,
Museo Civico di Oleggio
Vicolo Chiesa 1, Oleggio (NO)

Locandina 2        Locandina 2

Alle ore 18.00,  presso il Chiostro del Museo Carlo Giacomo Fanchini in Vicolo Chiesa 1, Daniela Vellani presenta il libro “Ragazzi voglio raccontarvi una storia Jazz” notevole opera divulgativa su questa disciplina musicale.

Sul palco del Chiostro, alle ore 20,45, concerto della Erios Junior Jazz Orchestra con Pasquale Innarella, ospite di eccezione.
La ERIOS JAZZ BAND di Vigliano Biellese, nata nell'aprile 2018, creata e diretta dall’oleggese Mario Biasio, è la Big Band più giovane d'Italia, essendo composta da ragazzi e ragazze di età compresa tra i 7 e i 20 anni. La giovane età dell'orchestra e dei musicisti che la compongono, non pregiudica ma esalta i brani musicali eseguiti.
Le preziose collaborazioni della EJJO, con Wally Allifranchini, Nico Gori, Enrico Merlin, Fabio Buonarota, Michael Steinman, ha al suo attivo ha numerosi esibizioni, tra cui il gemellaggio internazionale del 27 ottobre 2018 con la famosa Sant'Andreu Jazz Band di Barcellona diretta dal famoso Direttore spagnolo Joan Chamorro.

Alle 22.15 neI sotterranei del Museo, il gruppo francese NO TONGUES.
NO TONGUES sono quattro musicisti di Nantes che esplorano l'antico repertorio vocale rivelato nel magnifico disco Voices of the World. Che si tratti di un lamento funebre che suona come un bambino che gioca, un contadino della Vandea che conduce i suoi buoi nei campi, o due donne Inuit che ridono mentre cantano a squarciagola la loro canzone gutturale, questi canti sono al centro della creatività musicale dell'umanità. La modernità acuta di No Tongues balla con queste gemme del passato e ci porta in un fantastico viaggio per illuminare il presente.
Ronan Prual contrabbasso
Ronan Courty contrabbasso, oggetti
Alan Regardin tromba, oggetti
Matthieu Prual sax, clarinetto basso

 

Il programma della seconda serata, domenica 26 maggio, vede sul palcoscenico un quartetto capitanato da due noti Jazzisti di fama internazionale:Giorgio Allara al contrabbasso e uno tra i più grandi batteristi jazz Italiani Vittorio Sicbaldi riuniti nella “Michele Bozza-Max Gallo Jazz Quartet”.
Ad Oleggio finalmente un evento musicale di portata nazionale destinato a rimanere nel ricordo e nei cuori dei tanti appassionati di musica della nostra città.